flangiare

Flangiare un telo: la procedura

Flangiare un telo è un’operazione che molte volte spaventa ma con la dovuta procedura il problema non sussiste.

flangiareLa flangia è un pezzo meccanico speciale che viene usato quando un tubo, di diametro sino a 125 mm, deve attraversare il telo del laghetto.

Essa è composta da un corpo principale, dalla contro-flangia, dalle viti di  fissaggio ed eventualmente da una guarnizione.

Ecco la procedura da seguire per ottenere un ottimo risultato.

Flangiare il telo: le fasi

Il tubo viene fissato per incollaggio al retro del corpo della flangia e fissato saldamente in parete
Osservare il senso fronte/retro della contro-flangia
Levare la contro-flangia svitando le viti
Lasciare l’eventuale guarnizione che dovrà essere posizionata sotto il telo
Riavvitare leggermente due viti non contigue
Stendere il TNT e tagliarlo in corrispondenza della flange il taglio deve essere preciso intorno alla flangia

non devono rimanere zone scoperte dal tessuto di protezione

non ci deve essere tessuto davanti alla flangia

il tessuto non deve spostarsi durante la posa del telo

Stendere il telo e fissarlo.
Cercare le viti sotto il telo e inserire il cacciavite come per svitarle (non svitare) forando il telo.
Fare passare la testa delle viti attraverso il foro praticato, forzando sul telo.
Svitare la prima vite (più bassa) tenendo in sede la guarnizione e inserirla in un foro della contro-flangia.
Riavvitare leggermente la vite al corpo della flangia.
Svitare la seconda vite.
Ruotare la controflangia per fare coincidere il foro con quello sul telo e riavvitare la vite.
 

Avvitare leggermente le altre viti

 

 AttenzioneTra il corpo della flangia e la contro-flangia ci devono essere solo la guarnizione se è contemplata nella flangia, il telo ed eventualmente del Water Block. La flangia e il tubo devono essere fissati saldamente in parete
 

Completare il fissaggio delle viti agendo alternativamente sulle diverse viti (avvitare leggermente ogni vite – non avvitare ogni vite sino in fondo in un’unica volta) per evitare la rottura della contro-flangia.

 

Tagliare con un cutter il telo all’interno della contro-flangia aprendo il tubo.

 

In situazioni critiche si può decidere di inserire del Water Block tra il telo e la flangia prima di stringere completamente le viti.

In questo video tutta la procedura è ben spiegata da Stefano Rivola di Koi Italia:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2020 @ La Gazzetta delle Koi - Sito realizzato da Follie Web Design