Hikarimuji

Hikarimuji

La famiglia Hikarimuji è anche classificata come Hikarimono è una parola composta dal termine Hikari, che significa “metallico” ed il termine Mono che significa “singolo colore“.

Questa classe di Koi raggruppa alcune tra le varietà più popolari ed apprezzate dagli appassionati  “in erba”.

Le Koi di questa categoria presentano colori metallici normalmente tendenti al giallo, all’ arancione, all’ argento o al dorato. Hikarimuji

La prima Ogon appare nel 1946 quando Sawata Aoki e suo figlio, ottennero il primo precursore della categoria. Data la loro popolarità le Ogon sono oggi allevate in gran numero.

Standard Hikarimuji

La pelle, con o senza squame, appare chiara con un evidente effetto metallico. La lucentezza metallica dovrebbe estendersi ad ogni singolo bordo delle squame e più si estende su tutto il corpo, più valore assume il soggetto.Hikarimuji

Devono presentare una testa chiara priva di macchie scolorite ed il colore deve essere omogeneo su tutto il corpo. Le squame sono ben allineate con pinne lucide, simmetriche e colorate della medesima tonalità della koi.

Le Koi appartenenti al gruppo delle Hikari sembrano presentare maggiore frequenza nella manifestazione di  malformazioni della bocca, delle pinne e della schiena rispetto alle altre classi di Koi. E’ consigliata un attenta osservazione dei soggetti prima dell’acquisto.

Varietà

Nezu e Shiro Koi grigio argentate metalliche. Le Nezu sono più argentate e le Shiro più tendenti al bianco
Platino Koi di colore bianco platino metallico ottenuta per incrocio trà Kigoi e Nezu (1963).
Yamabuki Ottenuta dall’ incrocio di Kigoi e Ogon (1957) è una koi color giallo metallico.
Orangji Ottenuta nel 1956 è una koi color arancione metallico. E’ presente anche nella versione Matsuba (Orenij Matsuba Ogon)
Hi Ogon E’ una Ogon rossa che può presentare tracce di giallo anche sulle pinne pettorali
Kin Matsuba Questa koi metallica di color giallo ha un Matsuba (reticolo a “pigna”) lungo la schiena di un colore più scuro. E’ il risultato di un incrocio di una Ogon e Matsuba.
Aka Matsuba  Detta anche Hi Matsuba. E’ una koi color rosso metallico con un matsuba lungo la schiena di colore più intenso
Gin Matsuba E’ una koi color bianco argenteo metallico con un matsuba lungo la schiena di colore più intenso
Mukashi Ogon Koi color bronzo metallizzato
Doitsu Ogon Raccoglie tutte le precedenti varietà nella versione senza squame. Doitsu Yamabuki, Ogon, Doitsu Platinum Ogon, Doitsu Hi Ogon, Doitsu Orenji Ogon, Doitsu Kin e Gin Matsuba Ogon e Mizuho Ogon ( Koi arancione e Matsuba Ogon)
Kin Kabuto E’ una koi nera ma con i bordi delle squame dorati, con un modello metallico sulla testa quasi a ricordare un elmetto usato dai samurai ma poca lucentezza sul resto del corpo.
Kinbo Koi nera con riflessi oro o argento (Ginbo) metallizzato sulla zona dorsale


Bibliografia: 
The Cult of the Koi M. Tamadachi ; The essential book of Koi Brewster, Hickling, Holmes, Fletcher, Martin & Pitham ; The ultimate Koi N. Fletcher ; Le carpe Koi Sarah Zambrino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.