iruxol

Iruxol, unguento per uso topico

IRUXOL ® è un unguento, per uso topico, a base di estratto acquoso di Collagenasi e Cloramfenicolo indicato nella detersione e nella successiva cicatrizzazione di lesioni di origine ulcerativa, necrotica o traumatica.

L’ulcera è definita come una rottura nella pelle che si estende attraverso tutti gli strati, che non riesce a guarire ed è spesso accompagnata da infiammazione. Iruxol

La tipica ulcera della pelle ha una zona centrale di erosione del tessuto che può essere superficiale o profonda arrivando in molti casi ad esporre il muscolo sottostante. Intorno al bordo della lesione si vede di solito una superficie biancastra necrotica (morta) di tessuto e detriti, con una grande zona esterna di infiammazione che si estende nel tessuto sano.

Le scaglie che circondano la lesione possono essere sollevate o infettate.

Nella maggior parte, ma non tutti, i casi esse sono causate da batteri opportunisti presenti nel laghetto.

IRUXOL ®

 L’ Iruxol è un farmaco etico per uso umano, prodotto dalla SMITH & NEPHEW Srl e dal costo assolutamente contenuto (14,60 euro il tubetto da 30 g), per cui necessita della prescrizione medica (a meno che non siate amici del farmacista!!); 100 g di unguento contengono 60 unita’ di collagenasi (clostridiopeptidasi A) e 1 g di cloramfenicolo.

Il farmaco associando due differenti principi attivi, espleta un azione cicatrizzante ed antisettica, importante nel favorire la sana guarigione delle ferite, limitando al contempo il rischio di sovrapposizione di infezioni batteriche.

Le suddette attività sono evidentemente legate ai suoi principi attivi ed in particolare :

alla Collagenasi, enzima proteolitico in grado di degradare le fibre collagene, è attribuita la capacità di rimuovere il materiale necrotico, facilitando così la miglior diffusione dell’antibiotico nel contesto della lesione, stimolando al contempo la sintesi di nuove fibre utili alla cicatrizzazione;

al Cloramfenicolo invece è legata l’attività antibiotica, che si espleta attraverso l’inibizione della sintesi proteica, mediata da legame dello stesso alla subunità ribosomiale 50S, controllando così l’eventuale proliferazione di microrganismi patogeni.

Per ottenere i migliori risultati con la detersione enzimatica delle piaghe mediante Iruxol, la pomata dev’essere messa uniformemente a contatto con la superficie delle ulcere, applicandola con uno spessore di pochi millimetri.

In caso di necrosi ribelli, si puo’ migliorare l’effetto di Iruxol incidendole ai margini o nel mezzo, cercando in questo modo di applicare parte della pomata al di sotto della necrosi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.