resistenza

La resistenza antimicrobica cresce anche nei nostri pond

La resistenza antimicrobica (AMR – AntiMicrobical Resistance) è la resistenza di un microrganismo ad un farmaco antimicrobico a cui in precedenza era sensibile.

Purtroppo a causa del cattivo uso e dell’abuso che viene fatto dei farmaci, ed in particolare degli antibiotici, o di altre sostanze ad uso terapeutico cresce la resistenza delle infezioni a questi prodotti.

Ci troviamo e, purtroppo, ci troveremo sempre più nel futuro se non cambieremo comportamenti, davanti ad organismi resistenti (che comprendono batteri, virus e alcuni parassiti) in grado di resistere ad attacchi da farmaci antimicrobici, come gli antibiotici, antivirali, e antiparassitari, in modo tale che i trattamenti standard diventano inefficaci e le infezioni / infestazioni persistenti.

Inoltre, la farmaco-resistenza avviene negli elementi patogeni più velocemente quando il farmaco in questione viene usato in misura inadeguata come quantità di posologia somministrata e durata del trattamento.

Il video sottopubblicato illustra in maniera chiara i meccanismi di questo fenomeno così pericoloso, specialmente in Europa come precisato in questo documento:  Comunicato Commissione Europea sull’ AMR

Il miglior consiglio che possiamo ricevere davanti ad problema sanitario che si è appena manifestato, ovviamente in maniera non virulenta od aggressiva, è  quindi quello di provare a far fare alla natura.

Natura che ovviamente noi possiamo aiutare mantenendo nel migliore dei modi (partendo dalla fase di progettazione e dotazione tecnica del nostro pond) un “sano” ambiente acquatico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2020 @ La Gazzetta delle Koi - Sito realizzato da Follie Web Design